Nuovo APE in Veneto dal 1° Dicembre

Dal 1° dicembre la Regione Veneto accetterà una nuova versione di file XML per APE. Cosa cambia? Cos’è il formato XML dell’APE e cosa contiene? Scopriamo tutte le novità per essere sempre aggiornati e non commettere errori.

Nuovo XML APE in Veneto dal 1° Dicembre
Nuovo XML APE in Veneto dal 1° Dicembre
Ascolta “Nuovo APE in Veneto dal 1° Dicembre” su Spreaker. https://widget.spreaker.com/widgets.js

1° dicembre: i cambiamenti dell’APE in Veneto

A partire dal 1° dicembre 2022 la Regione Veneto aggiorna il proprio portale Ve.Net.energia-edifici.

Dal prossimo mese, quindi, i certificatori energetici che operano in Veneto dovranno registrare gli APE esclusivamente utilizzando il nuovo file XML. Questi file devono, quindi, essere prodotti da un software professionale. Inoltre devono essere conformi al tracciato ridotto, versione 12, messo a disposizione dal Comitato Termotecnico Italiano. Non sarà quindi più possibile caricare APE con il vecchio formato XML.

Ricordiamo che l’APE è uno dei principali documenti nell’analisi energetica. È sempre richiesto per vendere o affittare case e negozi. Non solo: tutte le volte che si accede alle detrazioni fiscali è necessario redigere un APE ex post che dimostri la nuova classe raggiunta da ciascuna unità immobiliare.

Vuoi scoprire cosa cambia per redigere un APE in Veneto?

Durante il corso on line i eseguono esempi pratici di APE realizzati con TERMOLOG il software per la certificazione energetica che puoi utilizzare per preparare un APE in Veneto e in tutta Italia. TERMOLOG infatti è già pronto per il nuovo APE in Veneto.

Cos’è e chi redige l’Attestato di prestazione energetica

Con APE (Attestato di Prestazione Energetica) si intende il documento introdotto dalla Legge 90/2013 che ha sostituito il precedente ACE.

L’Attestato di prestazione energetica fornisce indicazioni immediate e chiare circa il consumo energetico annuale di un edificio. Include inoltre le raccomandazioni obbligatorie. Si tratta di suggerimenti rivolti al proprietario per migliorare la prestazione energetica attraverso interventi di cui si evidenzia la convenienza economica.

L’APE deve essere redatto da un Certificatore Energetico. Si tratta di un tecnico con l’abilitazione alla progettazione di edifici e di impianti. Ad esempio:

  • architetti
  • ingegneri
  • geometri
  • periti edili/industriali.

APE, quando è obbligatorio.

Quando è obbligatoria la redazione di un APE? Il documento si allega sempre nei contratti dove vi è un trasferimento di immobili a titolo oneroso (compravendita, affitto, permuta).

L’attestato di prestazione energetica è obbligatorio anche nei seguenti casi:

  • Nuovi edifici ristrutturazione importante di I° livello. Cioè quando si interviene su meno del 50% della superficie di involucro e con una sostituzione dell’impianto.
  • Ristrutturazione importante di II° livello. È il caso in cui un lavoro interessa meno del 25% della superficie dell’involucro dell’intero edificio, con o senza modifiche all’impianto.
  • Esecuzione di interventi di riqualificazione energetica. Ad esempio: la sostituzione di infissi, l’isolamento termico, la sostituzione o modifica degli impianti di climatizzazione che interessino meno del 25% della superficie di involucro.
  • Edifici pubblici e aperti al pubblico (ad es. scuole) con una superficie superiore ai 250 mq. In questi casi si espone il certificato energetico all’ingresso dell’edificio.
  • Stipula di nuovi contratti o rinnovi di contratti relativi alla gestione del calore negli edifici pubblici.
  • Pubblicazione/affissione di annunci immobiliari (compravendita e locazione).
  • Trasferimento di immobili a titolo gratuito (ad es. donazione).

Naturalmente gli obblighi che valgono sul territorio nazionale valgono anche per l’APE in Veneto. Ti consigliamo questo interessante articolo se hai ulteriori domande sulla redazione dell’APE.

Per redigere senza errori l’attestato di prestazione energetica
Ing. Carola Carmignani
Carola Carmignani

Ingegnere Edile dedicata al calcolo energetico degli edifici, svolge l'attività di analista per lo sviluppo di codici di calcolo per il software TERMOLOG di Logical Soft.

ad522fca 3aad 4326 a124 598ed108852e 100x100
Federico Arienti

Laureato in Comunicazione, Informazione e Editoria.
Marketing specialist in Logical Soft e appassionato di sostenibilità ambientale, riciclo ed impatto ambientale.