FAQ 005 - In accordo alla vecchia DGR Regione Piemonte come mai il fabbisogno di ACS è diverso per Torino e per il comune di ubicazione dell'edificio?
Rispetto alla procedura di calcolo della UNI TS 11300:2008, la nuova norma 2014 modifica il calcolo della temperatura di acqua fredda: in base a quanto indicato nel par7.1.1 della UNI TS 11300-2:2017 la temperatura dell'acqua fredda in ingresso dall'acquedotto NON è più fissa a 15°C ma calcolata come media annuale delle temperature medie mensili dell'aria esterna nella località considerata.
La temperatura dell'acqua fredda in ingresso è detratta dalla temperatura di erogazione dell'acqua (fissa a 40°C) utilizzata per il calcolo di fabbisogno. Ecco spiegata la differenza. 

Seguici su: