FAQ 023 - Al termine del calcolo ottengo il seguente errore: " Il sistema aeraulico [...] è un misto aria -acqua. E' necessario inserire il sistema impiantistico idronico"

L'errore sta indicando che l'impianto ad aria così modellato non è corretto nè risolvibile.
Gli impianti ad aria possono essere distinti in:
  • impianti a tutt'aria, dove il circuito aeraulico ha il compito di riscaldare o raffrescare gli ambienti
  • impianti ad aria primaria, dove il circuito aeraulico ha la funzione sostanzialmente di ventilazione e preriscaldamento o preraffrescamento.

Gli impianti ad aria primaria sono normalmente identificati come impianti misti aria - acqua poichè il fluido termovettore aria è accompagnato da terminali con fluido termovettore acqua che cedono caldo o freddo all'ambiente. 
Nella modellazione dei circuiti all'interno dei menù Climatizzazione invernale e Climatizzazione estiva, è possibile scegliere per gli impianti ad aria entrambe le configurazioni:  tra le OPZIONI del sistema impiantistico si indica la spunta sulla voce "impianto misto aria -acqua" nel caso di impianti ad aria primaria, oppure si deseleziona la voce nel caso di impianti a tutt'aria. 
Parallelamente nel caso di impianti misti aria -acqua è necessario avere modellato insieme due sistemi impiantistici sul medesimo servizio: uno ad acqua (idronico) e uno ad aria
"
mistoaria

Se vuoi approfondire la modellazione degli impianti a tutt'aria esclusivamente per il calcolo con il motore CENED 2+ consulta questa faq.

Seguici su: