FAQ 001 - In un edificio esistente con struttura intelaiata in calcestruzzo armato, come posso modellare la muratura di tamponamento?
Il comportamento laterale di un telaio piano risente fortemente dell'effetto di interazione prodotto dalle tamponature presenti nel piano del telaio stesso; è dunque importante considerarne il contributo nel modello tridimensionale.
Per farlo si consiglia di inserire tra i pilastri uno o due puntoni diagonali equivalenti modellati con le seguenti caratteristiche:
  • sia un elemento asta il cui materiale ha peso nullo (il carico potrà essere considerato nell'analisi dei carichi) e modulo elastico Em proprio della muratura di cui è costituita la tamponatura;
  • la sezione ha come base lo spessore della muratura e come altezza 1/10 della lunghezza della diagonale (si veda Circolare 10/04/1997 n.65);
  • l'asta presenta alle estremità degli svincoli interni tali da liberare il momento in direzione y e z locali.
Nel caso si modellino due puntoni simmetrici, che tengano conto del comportamento del pannello murario in entrambe le direzioni, è possibile imporre un coefficiente riduttivo dell'inerzia, e quindi della resistenza, pari a 0,5. 
Per modificare il coefficiente correttivo dell'inerzia è sufficiente accedere dalla barra dei comandi principali a:
  • Tabelle - Tabelle delle sezioni
  • l'ultima colonna è Coeff. I
  • si individui le sezione associata al puntone
  • si imposta il valore riduttivo (es. 0,5).

Seguici su: