WEBINAR

- 27 feb 2019 - Ore 11:00

Pianificare le attività in cantiere: qual è il ruolo del CSP?
Strumenti per coordinare imprese e lavorazioni con il PSC

Questo seminario on-line è gratuito e si svolgerà mercoledì 27 febbraio alle ore 11:00. La durata è di 75 minuti.

Click qui per aprire la pagina di iscrizione >

Le attività che si svolgono nei cantieri edili espongono i lavoratori a rischi elevati specialmente se più imprese operano in cantiere utilizzando le stesse attrezzature o eseguendo lavorazioni interferenti.
Il ruolo del coordinatore della sicurezza in fase di progettazione è proprio quello di individuare le fasi di lavoro, determinandone durata e contemporaneità, e di valutare gli aspetti critici dei processi che avvengono in simultanea adottando una pianificazione che porti a svolgere le attività in condizioni di sicurezza.
Questo si traduce nella definizione di tutte quelle misure di coordinamento necessarie per eliminare o attenuare i rischi legati alle interferenze di cantiere. Misure che sono necessarie sia rispetto alle lavorazioni che nell'uso comune di apprestamenti, impianti, macchine o dispositivi di protezione collettiva.

Questo webinar pratico è dedicato ad approfondire l'analisi delle interferenze nella gestione del cantiere: a partire dalla costruzione completa di un piano di sicurezza e coordinamento con SCHEDULOG, si analizzano le misure di coordinamento delle attrezzature con uso comune, le interferenze temporali e spaziali delle attività (il GANTT) e le procedure complementari o di dettaglio da esplicitare nel POS.
PROGRAMMA:
  • Progetto della sicurezza di cantiere: ruolo del CSP
  • Contenuti dei piani di sicurezza e coordinamento nella gestione dei rischi interferenti
  • Gestione delle interferenze nell'uso comune delle attrezzature di cantiere
  • Valutazione dei rischi legati alle attività nel POS e nel PSC
  • Gestione delle interferenze spaziali e temporali delle attività attraverso il GANTT
Software Interessati:
SCHEDULOG Modulo PSC

Relatori:
Ing. Graziella Campagna
, Logical Soft
Arch. Fabio Prago, Logical Soft