BERGAMO

- 11 feb 2019 - Ore 09:00

Gestire le interferenze in cantiere
Responsabilità e strumenti per coordinare imprese ed attività

Con il patrocinio del Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Bergamo che rilascerà 1 Credito Formativo ai partecipanti iscritti al Collegio.
Con il patrocinio del Collegio dei Periti Industriali e dei Periti industriali Laureati della Provincia di Bergamo che rilascerà 3 Crediti Formativi ai partecipanti iscritti al Collegio.

Questa esercitazione pratica è aperta a tutti e si svolgerà lunedì 11 febbraio alle ore 09:00 presso Starhotels Cristallo Palace - Via Ambiveri, 35 - Bergamo. Per una mappa della zona clicca qui >.

Click qui per aprire la pagina di iscrizione >

Il cantiere edile è una realtà molto complessa soprattutto se sono coinvolte nella realizzazione dell'opera più imprese e lavoratori autonomi simultaneamente. Gli elevati rischi che si presentano nello svolgimento delle lavorazioni da parte di una singola impresa si amplificano per l'interferenza con le attività di altre imprese; a questo si aggiungono tutti i rischi associati all'uso comune di attrezzature, impianti e dispositivi di protezione collettiva nonchè i rischi derivanti dall'interferenza con l'ambiente circostante il cantiere.

In un quadro così articolato, il ruolo del coordinatore in fase di progettazione è essenziale: non solo ha il compito di identificare tutti i rischi interferenti ma deve saper proporre strategie organizzative, misure preventive e protettive e misure di coordinamento in grado di garantire che le lavorazioni si svolgano in condizioni di sicurezza.
In altri termini il coordinatore della sicurezza in fase di progettazione ha il compito di coordinare le attività gestendo le interferenze sia all'interno del cantiere che con l'ambiente esterno. Gli strumenti a disposizione del CSP in tal senso sono molteplici: la valutazione delle interferenze temporali mediante il GANTT, l'interferenza spaziale mediante la differenziazione delle zone del cantiere o anche l'analisi di rischio per esposizione a rumore. Tutte le analisi sono poi sintetizzate e raccolte nel PSC, il piano di sicurezza e coordinamento.

Questo webinar pratico è dedicato ad approfondire la gestione dei rischi interferenti: a partire dalla costruzione completa di un piano di sicurezza e coordinamento con SCHEDULOG, si analizzano le criticità nell'interferenza tra le attività di cantiere e l'ambiente circostante, si individuano le misure di coordinamento nell'utilizzo comune delle attrezzature e nello svolgimento delle attività e si evidenziano le misure di controllo ad opera del coordinatore per la sicurezza in esecuzione (CSE).
PROGRAMMA:
Ore 09:00 - Registrazione partecipanti
Ore 09:15 - Inizio dei lavori
  • L' analisi dei rischi di cantiere nel piano di sicurezza e coordinamento
  • La gestione delle interferenze: ruolo del coordinatore della sicurezza
  • Interferenze tra le attività di cantiere e l'ambiente circostante
  • Organizzazione del cantiere e coordinamento tra imprese
  • Il cronoprogramma dei lavori e la pianificazione in sicurezza
  • Analisi del rischio da esposizione al rumore
  • Il coordinamento in fase di esecuzione dei lavori: ruolo del CSE e strumenti operativi
Ore 12:30 - Dibattito e quesiti

Relatori:
Ing. Graziella Campagna
, Logical Soft
Arch. Fabio Prago, Logical Soft