BIM Day - Il Building Information Modeling per l'analisi energetica e strutturale

WEBINAR - mercoledì 27 nov 2019 - Ore 10:00 - 17:00 - Evento Gratuito

Una giornata intera di corsi pratici dedicati all’uso della metodologia BIM nei processi di progettazione e diagnosi energetica e strutturale.
Scegli cosa vedere, collegati al canale YouTube mercoledì 27 novembre 2019.

Tutti parlano di BIM, ma cosa significa mettere in pratica questo metodo di lavoro?
Proviamo a rispondere insieme con una giornata completamente dedicata all’uso del BIM di TERMOLOG, TRAVILOG e ACUSTILOG, i software BIM di Logical Soft per l’analisi energetica, strutturale e acustica.

Scegli tu cosa vedere. Durante la diretta Live di tutto il BIM Day potrai interagire con il nostro team di esperti, porre domande e soddisfare le tue curiosità sul BIM.

PROGRAMMA:
Ore 10.00 - Le opportunità e i vantaggi del BIM
Il Building Information Modeling non è un software, ma un metodo di lavoro. Come possiamo metterlo in pratica nelle nostre attività di progettazione? Nell’incontro vedremo insieme i principi fondamentali del BIM, quando è richiesto e cosa comporta nella pratica. Analizzeremo vantaggi e opportunità dell’introduzione di questo metodo nell’analisi energetica e strutturale.
Ing. Alberto Boriani – Ing. Simone Tirinato

Ore 11.00 - Il BIM nella diagnosi energetica
Gli edifici esistenti sono un grande patrimonio da riqualificare e molte opportunità vengono dagli incentivi fiscali come l’Ecobonus. In questo seminario utilizzeremo il modellatore BIM di TERMOLOG da cui generare il file IFC: seguiremo il flusso di lavoro della diagnosi che parte dall’inventario energetico e dall’adattamento all’utenza del modello, per arrivare al miglioramento energetico. Grazie alla simulazione dinamica valuteremo i consumi reali e sceglieremo la migliore tra diverse soluzioni di intervento. Dal modello energetico esporteremo il file IFC e analizzeremo le informazioni contenute, pronte per il passaggio al computo metrico o al software CAD 3D per il progetto architettonico.
Ing. Annachiara Castagna

Ore 12.00 - L’approccio BIM per l’esistente: edifici in muratura
Trasformare un edificio, recuperare un sottotetto o soprelevare una costruzione non può prescindere dalla sicurezza della struttura esistente. Come rendere BIM la valutazione della sicurezza di un edificio esistente? Nell’incontro tratteremo un caso di sopraelevazione di un edificio in muratura.
A partire dall’analisi dei meccanismi locali di collasso genereremo il modello agli elementi finiti. Attraverso il confronto di soluzioni di miglioramento e adeguamento sismico si arriverà alla valutazione della Classe di Rischio della struttura e alla soluzione di riqualificazione più efficiente.
Ing. Cosimo Amico

Ore 13.00 - BIM: gli obblighi normativi per i professionisti e le Pubbliche Amministrazioni
Il Decreto Ministeriale 560/2017, lo Sblocca Cantieri e le nuove UNI 11337 hanno modificato e cambieranno ruolo e compiti delle Stazioni Appaltanti. La richiesta e la spinta alla digitalizzazione che inizia a muovere le Pubbliche Amministrazioni vede il BIM come il metodo più adatto per il settore degli appalti pubblici. Nel corso affronteremo gli obblighi normativi previsti per le PA che ci coinvolgono direttamente come professionisti, nei confronti del Building Information Modeling, dei processi digitalizzati e degli ambienti di condivisione dei dati.
Ing. Alberto Boriani

Ore 14.00 - Dal BIM al progetto di edifici ad alte prestazioni nZEB
La costruzione dei nuovi edifici richiede standard elevati di comfort, contenimento dei consumi e largo uso delle rinnovabili. Il modello architettonico dell’edificio deve quindi diventare un modello energetico per il quale rispettare gli obblighi e progettare il vero comfort indoor. Ma come si genera un modello energetico BEM? A partire dal modello BIM architettonico creato con un CAD 3D vogliamo sfruttare i vantaggi del trasferimento dei dati in TERMOLOG: vedremo quali regole applicare e quali consigli seguire per consentire il riconoscimento della geometria e degli elementi disperdenti. Introdurremo impianti e fonti rinnovabili nel modello, per soddisfare le richieste sugli edifici ad alte prestazioni nZEB.
Ing. Laura Guerini

Ore 15.00 - Riqualificazione BIM acustica di un edificio scolastico e i CAM
I Criteri Ambientali Minimi per l’edilizia sono soltanto uno dei protocolli di sostenibilità che ci spingono a considerare gli edifici lungo l’intero ciclo di vita: l’attenzione è posta tanto sull’efficienza energetica e sul comfort acustico quanto sull’utilizzo di fonti rinnovabili e sulla sostenibilità dei materiali impiegati. Durante l’incontro affronteremo insieme un esempio pratico di progettazione termo-acustica di una scuola, partendo dal modello BIM per arrivare alla verifica dei Criteri Ambientali Minimi in ambito energetico ed acustico con la progettazione integrata in ACUSTILOG
Arch. Francesco Majavacca

Ore 16.00 - Strumenti BIM per la diagnosi strutturale
La sicurezza delle strutture è un tema che i professionisti devono affrontare in particolare quando si ha a che fare con una struttura esistente. Il Sismabonus e è l’incentivo previsto dal governo per la riqualificazione dell’esistente, una vera opportunità da cogliere.
Durante il corso verranno svolti esempi pratici di valutazione della vulnerabilità sismica di un edificio esistente in calcestruzzo armato: si partirà da un modello BIM e dalla modellazione agli elementi finiti delle strutture, attraverso il confronto di differenti interventi di adeguamento sismico si arriverà a determinare la migliore tra le soluzioni di riqualificazione.
Ing. Simone Tirinato

Ore 17.00 - App, APE e BIM: la generazione di un modello BIM a partire da una App
TERMOLOG è un modellatore BIM che consente di ottenere un file in formato IFC anche dal modello creato per l’Attestato di Prestazione Energetica. Nel corso affronteremo un esempio pratico di APE: partiremo dall’App TERMOTAB Free per il rilievo degli edifici e genereremo in pochi passaggi l’APE di un appartamento completo di raccomandazioni. Grazie al modello 3D costruito direttamente sui dati del sopralluogo esporteremo l’edificio in formato IFC, con tutte le informazioni geometriche e completo delle caratteristiche di materiali e stratigrafie.
Ing. Annachiara Castagna


Relatori:
Ing. Alberto Boriani, Logical Soft
Ing. Annachiara Castagna, Logical Soft
Ing. Simone Tirinato, Logical Soft
Ing. Francesco Majavacca, Logical Soft
Ing. Laura Guerini, Logical Soft
Ing. Cosimo Amico, Logical Soft