Raccolta di articoli tecnici scritti per approfondire le tematiche dell’efficienza energetica degli edifici

Guida pratica ai CAM per l’edilizia

Come garantire la sostenibilità ambientale nelle opere pubbliche L'11 ottobre 2017 è stato pubblicato un decreto che ha introdotto importanti novità per le gare di appalto degli edifici pubblici. Il decreto, che riprende il Codice Appalti e modifica l'esistente DM 11 gennaio 2017, obbliga le Pubbliche Amministrazioni ad includere nelle gare il rispetto di alcuni criteri dall'elevata valenza ambientale, definiti Criteri Ambientali Minimi.

Continua a leggereGuida pratica ai CAM per l’edilizia

Da una fabbrica dismessa a un edificio nZEB

BIM e calcolo dinamico per riqualificare l’Innovation Square Center di Torino Il Concorso bandito dal gruppo SIGIT è nato dalla volontà di riqualificare l'edificio industriale dismesso dove aveva avuto origine l'attività del gruppo e che si trova in corso Orbassano a Torino, quasi al confine con il comune di Beinasco. Si tratta di un fabbricato industriale del secondo dopoguerra di indubbio valore storico e architettonico, il cui progetto era stato affidato all'architetto Gualtiero Casalegno. Oggi l'edificio è in stato di abbandono.

Continua a leggereDa una fabbrica dismessa a un edificio nZEB

Pubblicata in Italia la norma energetica UNI EN ISO 52016

Validazione e affidabilità di TERMOLOG per il calcolo dinamico orario Il 1° marzo 2018 è stata pubblicata in Italia la norma UNI EN ISO 52016:2018. Questa norma sostituisce completamente cinque procedure di calcolo fondamentali per l'analisi dei fabbisogni e delle temperature, tra cui citiamo la UNI EN ISO 13790:2008, norma sulla quale si fonda l'attuale UNI TS 11300-1:2014 per la determinazione dei fabbisogni di energia termica.

Continua a leggerePubblicata in Italia la norma energetica UNI EN ISO 52016

Il Motore CENED+2.0: come si fa l’APE in Lombardia

Gli strumenti di TERMOLOG per il progetto e la certificazione energetica in Lombardia In Lombardia dall'ottobre 2015 ad oggi sono stati emessi circa 450 mila certificati energetici, vale a dire oltre 750 APE al giorno; nel mese di febbraio 2018 sono 9.500 i cantieri aperti per soli edifici residenziali, molti dei quali avranno sicuramente richiesto la redazione della ex-Legge 10 come documento obbligatorio. Regione Lombardia ha messo a disposizione il software gratuito CENED+2.0 composto dal Motore di calcolo CENED+2.0 e dall'interfaccia standard fornita gratuitamente dalla Regione.

Continua a leggereIl Motore CENED+2.0: come si fa l’APE in Lombardia

Il decreto BIM: verso la piena progettazione integrata

La progettazione condivisa a partire dal modello tridimensionale degli edifici Lo scorso 12 gennaio 2018 è stato pubblicato sul sito del M.I.T. il cosiddetto Decreto BIM (DM n.560/2017), che indica alle stazioni appaltanti, alle amministrazioni concedenti e agli operatori economici come introdurre progressivamente i metodi e gli strumenti elettronici specifici del BIM; nell'edilizia sono le fasi di progettazione, costruzione e gestione delle opere, con relative verifiche, a esserne coinvolte.

Continua a leggereIl decreto BIM: verso la piena progettazione integrata

Progettare edifici CASACLIMA con TERMOLOG

Come funziona l’esportazione dei dati per raggiungere elevate prestazioni energetiche Il marchio CasaClima è considerato da sempre sinonimo di garanzia e identifica edifici di elevata qualità che siano progettati e costruiti secondo standard severi privilegiando il comfort dell'utente. Il protocollo di certificazione CasaClima promosso dall'Agenzia CasaClima di Bolzano valuta l'efficienza energetica e la sostenibilità ambientale secondo criteri che mirano a ridurre al minimo i consumi sfruttando ampiamente le fonti energetiche rinnovabili.

Continua a leggereProgettare edifici CASACLIMA con TERMOLOG

Calcolo energetico dell’edificio in regime dinamico, perché occorre seguire questa strada

Calcolo energetico dell'edificio in regime dinamico, perché occorre seguire questa strada A giugno è stata pubblicata la nuova ISO 52016 che cambia profondamente il metodo di calcolo delle prestazioni energetiche dell'edificio. E' giunto il momento di interrogarsi sugli ambiti di applicazione del nuovo metodo di calcolo e sulle differenze di approccio e di risultato tra l'attuale metodo stazionario che si basa sulle UNI TS 11300 e il nuovo calcolo dinamico orario introdotto dalla ISO 52016.

Continua a leggereCalcolo energetico dell’edificio in regime dinamico, perché occorre seguire questa strada

Cambia la norma energetica di riferimento

Cambia la norma energetica di riferimento Introduzione alla nuova ISO 52016 per il calcolo dinamico con metodo orario nella valutazione dei fabbisogni di riscaldamento e raffrescamento Il 21 giugno 2017 è stata pubblicata la nuova ISO 52016, norma che sostituisce la precedente UNI EN 13790 dalla quale sono derivate le attuali norme UNI TS 11300: questa nuova normativa abolisce il metodo di calcolo stagionale, modifica il metodo di calcolo mensile e riscrive il metodo di calcolo orario definendo un metodo di calcolo dinamico orario per il riscaldamento e il raffrescamento degli ambienti. Ne consegue un necessario aggiornamento delle norme UNI TS 11300.

Continua a leggereCambia la norma energetica di riferimento