Come progettare l’impianto fotovoltaico in 7 Videotutorial

Capire come progettare correttamente l’impianto fotovoltaico è senz’altro un tema fondamentale per chi si occupa di riqualificazione con i bonus fiscali ma anche di nuove costruzioni nZEB. Vediamo come farlo correttamente attraverso 7 video tutorial semplici e guidati.

Progetta la comunità energetica e il fotovoltaico

Sappiamo che il fotovoltaico è infatti uno dei protagonisti degli interventi con Superbonus. Per progettarlo bene, però, non basta fare un semplice dimensionamento. Bisogna tenere conto anche dei consumi reali, vale a dire bollette e carichi elettrici. Il tema è destinato a diventare sempre più rilevante nei prossimi mesi dato che a dicembre 2021 è entrato in vigore il Decreto RED II sulle fonti rinnovabili.

Come progettare l’impianto fotovoltaico con TERMOLOG

Il Modulo FOTOVOLTAICO PRO di TERMOLOG è il software per progettare l’impianto fotovoltaico in funzione dei consumi reali. Esegue un’analisi economica a partire dalle bollette ed in funzione dei carichi elettrici dell’edificio nelle 24 ore, ad esempio gli elettrodomestici.
È un software indipendente, indispensabile per progettisti, produttori di pannelli e per chi vuole sfruttare i bonus fiscali.

1 – Progettare correttamente l’impianto fotovoltaico è fondamentale per accedere agli incentivi fiscali o raggiungere gli standard nZEB

Come progettare l’impianto fotovoltaico per accedere ai bonus edilizia

Il fotovoltaico è uno degli interventi trainati più gettonati per sfruttare sia l’Ecobonus 110 sia il Sismabonus 110. Come si fa però a capire a quale agevolazioni fiscale si ha diritto e come raggiungerla? Con TERMOLOG FOTOVOLTAICO PRO è davvero immediato. Il software:

  • Mostra la tavola interattiva dei bonus disponibili e massimali di spesa
  • Utilizza gli incentivi Superbonus, Bonus Casa e Super Sismabonus con TRAVILOG
2 – Come valutare i bonus fiscali disponibili con TERMOLOG FOTOVOLTAICO PRO

Capita spesso, sia ai progettisti sia ai produttori di pannelli solari, di dovere fornire una stima di massima del dimensionamento dei pannelli. In genere è una richiesta collegata a uno studio preliminare per valutare l’accesso ai bonus fiscali o formulare dei preventivi. In questi casi non è detto che si voglia costruire o si possa disporre del modello energetico completo dell’edificio. Anzi l’esigenza è quella di dare al committente una risposta immediata. Come possiamo quindi fare questa stima?

In realtà con TERMOLOG basta seguire le procedure guidate e inserire pochi essenziali dati per dimensionare i pannelli e calcolare la copertura necessaria. In ultimo si ottiene la stampa dello schema di impianto fotovoltaico.

3 – Con TERMOLOG basta seguire una procedura guidata rapida per fornire uno studio preliminare dell’impianto fotovoltaico

Puntare sulle rinnovabili per ridurre bollette e consumi

Gli interventi di miglioramento energetico attraverso i bonus fiscali rispondono alla necessità di ridurre i consumi e, di conseguenza, di ottenere un risparmio in bolletta. È quindi necessario effettuare un’analisi economica accurata. Con il Modulo DIAGNOSI si registrano le bollette e si crea l’inventario energetico per ogni servizio. TERMOLOG valuta il bilancio energetico adattato all’utenza (tailored rating), gli interventi di miglioramento, il rapporto costi-benefici con la UNI EN 15459 e determina la possibilità di accedere agli incentivi fiscali Ecobonus. Il software segue le Linee Guida ENEA per la diagnosi energetica.

A questo punto ci chiediamo: come progettare l’impianto fotovoltaico tenendo conto degli effettivi consumi?TERMOLOG FOTOVOLTAIO PRO calcola proprio la copertura dei consumi in base alle bollette ed esegue la proiezione economica con metodo VAN UNI 15459 .

4 – Come dimensionare il fotovoltaico sulle bollette energetiche con TERMOLOG

Esistono poi altre forme di agevolazioni in tema di pannelli solari oltre al Superbonus. Ci riferiamo, ad esempio, all’incentivo dello scambio sul posto.

TERMOLOG FOTOVOLTAICO simula lo scambio sul posto tra energia immessa ed energia prelevata garantito dal GSE in assenza di accumulatori.

5 – Come accedere all’incentivo di scambio sul posto erogato dal GSE

Comunità energetica condominiale, cos’è l’autoconsumo collettivo?

Cresce inoltre la domanda da parte di gruppi di cittadini di sfruttare le opportunità legate all’autoconsumo collettivo. Questo sia in risposta al caro bolletta sia in ottemperanza al Decreto RED II sulle fonti rinnovabili. Grazie all’autoconsumo collettivo, più comunemente noto come comunità energetica condominiale, chi abita in uno o più condomini può quindi produrre energia elettrica attraverso fonti rinnovabili, immagazzinarla, consumarla e anche rivenderla.
Con TERMOLOG è presente proprio una funzione per progettare l’impianto fotovoltaico finalizzato all’autoconsumo collettivo e al risparmio energetico.

6 – Come si progetta con TERMOLOG l’autoconsumo collettivo per la comunità energetica condominiale

Progettare il fotovoltaico: consumi reali ed obblighi di legge

Sappiamo bene che il fotovoltaico è uno dei protagonisti degli interventi con Superbonus. Per progettarlo bene, però, non basta fare un semplice dimensionamento. Bisogna tenere conto anche dei consumi reali, vale a dire le bollette e i carichi elettrici nelle 24 ore. Grazie a TERMOLOG possiamo dimensionare correttamente i pannelli fotovoltaici e l’accumulo in base ai carichi di progetto espressi nell’arco delle 24 ore.

In pratica occorre tenere conto della reale producibilità nell’arco della giornata che è influenzata dalla carta solare, dalla qualità del pannello e dall’irraggiamento solare che colpisce il pannello. Il software valuta le ombre portate sui pannelli dagli edifici a contorno e disegna gli ostacoli sulla carta solare.

6 – Come disegnare gli ostacoli sulla carta solare

Infine ricordiamo che anche chi si occupa di progetto e certificazione energetica degli edifici è tenuto a rispettare tutti gli obblighi previsti dalle norme UNI TS 11300. In questo caso però, è sufficiente dimensionare i pannelli solari termici e fotovoltaici per il fabbisogno di acqua calda sanitaria, riscaldamento ed energia elettrica.

In conclusione vediamo come inserire il fotovoltaico nel modello energetico di TERMOLOG per il progetto e la certificazione energetica
Ora tocca a te! Progetta la comunità energetica e il fotovoltaico
Dott.ssa Cristina Ancona
Cristina Ancona

Laureata in lingue e letterature straniere
Responsabile commerciale di Logical Soft, stabilisce le politiche commerciali dell'azienda ed organizza tutto il lavoro dei venditori.

annachiara_castagna 150x150
Annachiara Castagna

Ingegnere Edile, esperta in analisi energetica degli edifici e product manager del software TERMOLOG di Logical Soft.
Leggi il profilo completo