Pratica ENEA e assicurazione

La pratica ENEA è di fatto un’asseverazione, è necessaria quindi un’assicurazione apposita?

Pratica ENEA e assicurazione
Pratica ENEA e assicurazione, occorre stipularla?
Ascolta “Pratica ENEA e assicurazione” su Spreaker.

Pratica ENEA e assicurazione: tutti i documenti obbligatori

Il Superbonus, lo sappiamo, ha introdotto numerosi documenti e pratiche obbligatorie. Un tecnico progettista chiede a CONSULENTE 110 se sia quindi necessario stipulare anche una assicurazione per la Pratica ENEA, che è a tutti gli effetti un’asseverazione. Per rispondere al quesito facciamo un rapido promemoria su cosa sono i seguenti documenti:

  • pratica ENEA
  • asseverazioni
  • polizza assicurativa del tecnico.

La pratica ENEA: un’analisi del documento

Partiamo in primo luogo con la pratica che deve essere caricata sul sito di ENEA.

La pratica ENEA va consegnata per tutti gli interventi di:

  • Ecobonus
  • SuperEcobonus
  • Bonus Facciate, quando gli interventi modificano la trasmittanza, come ad esempio il cappotto.

Per quanto riguarda la pratica Superbonus, utilizzando il software TERMOLOG si ottiene già l’esatta sequenza di inserimento dati richiesta dal portale. Si evitano così errori e perdite di tempo.

ENEA ha reso disponibile sul suo sito una pagina, dedicata al Super Ecobonus 110, con tutta la documentazione necessaria e in formato scaricabile.

Per gestire al meglio la tua pratica ENEA

Le asseverazioni: che cosa sono e chi le può rilasciare

Passiamo ora all’asseverazione. Si tratta di un documento tecnico che solo un professionista abilitato, come un geometra o un architetto o un ingegnere, può rilasciare. Il documento attesta la sussistenza di tutti i requisiti tecnici necessari per poter fruire dei bonus edilizi. Per approfondire ti consigliamo la lettura di questo articolo.

Nel caso di Superbonus 110, oltre all’asseverazione tecnica, occorre consegnare anche l’asseverazione di congruità delle spese sostenute. Quest’ultima fa riferimento a:

  • prezzari delle Regioni o delle Province Autonome;
  • prezzario DEI – Tipografia del Genio Civile;
  • i cosiddetti “listini ufficiali” delle Camere di Commercio.

La pratica ENEA assolve anche al compito di asseverare la congruità delle spese, dando forma a quanto previsto dall’Allegato 1 del Decreto Assicurazioni entrato in vigore il 6 Ottobre 2020. Inoltre sempre la pratica ENEA assolve il compito di redigere le dichiarazioni di cui agli allegati C e D del Decreto Requisiti Ecobonus entrato in vigore il 6 Ottobre 2020.

Polizza assicurativa: le modifiche introdotte

Infine, passiamo alla polizza assicurativa. Il Decreto Rilancio prevedeva la stipula, all’inizio, di una polizza professionale obbligatoria non inferiore a € 500.000 di copertura. Per saperne di più sulla polizza assicurativa ti consigliamo la lettura di questo articolo.

In seguito, il Decreto “anti-frodi 2”, del 25 febbraio 2022, ha introdotto delle modifiche al comma 14 dell’articolo 119. La dizione è diventata quindi “per ogni intervento comportante attestazioni o asseverazioni, con massimale pari agli importi dell’intervento oggetto delle predette attestazioni o asseverazioni”.

Non è tutto. La circolare del 27 maggio 2022, rilasciata dall’Agenzia delle Entrate, dice che le nuove regole introdotte il 25 febbraio non vanno applicate ai bonus ordinari.

Quando sono previste le asseverazioni per i bonus ordinari? I bonus ordinari, diversi dal Superbonus, prevedono l’asseverazione solamente per: la cessione del credito e lo sconto in fattura. Inoltre, tale asseverazione non richiede le regole di assicurazione come previsto dal comma 14 dell’articolo 119. Questa è una novità in lettura rispetto a quanto è stato introdotto il 25 febbraio 2022.

La pratica ENEA è un’asseverazione. Necessita di assicurazione?

Torniamo o al quesito che è stato posto all’inizio di questo articolo. La pratica Enea è un’asseverazione, è necessaria quindi un’assicurazione apposita? La risposta è si.

È un’ asseverazione in ambito di Super Ecobonus. Bisogna poi sempre considerare che non si può prescindere tuttavia dalle richieste specifiche dei controllori ingaggiati dai vari istituti di credito per la compilazione dei dati.

Per tutti i tuoi quesiti sui bonus fiscali
simone_tirinato 150x150
Simone Tirinato

Ingegnere civile dedicato al calcolo strutturale, svolge l’attività di analista strutturale per lo sviluppo di codici di calcolo strutturali.
Leggi il profilo completo

  • Categoria dell'articolo:ecobonus / podcast