Legge di Bilancio 2022 e bonus: il testo aggiornato

Il nuovo testo della Legge di Bilancio 2022 estende per tutti i bonus edilizia la cessione del credito e lo sconto in fattura. Ecobonus e Sismabonus confermati fino al 2024 e Superbonus fino al 2025 con nuove detrazioni. Vediamo in sintesi le novità.

Approda al Senato il testo aggiornato della Legge di Bilancio 2022 con novità sostanziali per i bonus edilizia e anche alcune conferme. Naturalmente il testo sarà suscettibile di modifiche ulteriori nella discussione parlamentare. Tuttavia quello che abbiamo di fronte presenta già delle modifiche attese rispetto a quanto annunciato solo pochi giorni fa. TERMOLOG e TRAVILOG, i software per il Super Ecobonus e il Super Sismabonus, verranno prontamente aggiornati non appena le misure entreranno in vigore in maniera definitiva.

Cessione del credito e sconto in fattura estesi a tutti i bonus nella Legge di Bilancio 2022. Ecobonus al 2024, Superbonus al 2025 con nuove aliquote.
Cessione del credito e sconto in fattura estesi a tutti i bonus nella Legge di Bilancio 2022. Ecobonus al 2024, Superbonus al 2025 con nuove aliquote.

Superbonus 110 e villette: CILAS al 30/09/2021 o ISEE € 25.000

Per le modifiche che riguardano il comparto dell’edilizia prendiamo in considerazione, di tutto il testo della Legge di Bilancio, l’articolo 9. Innanzi tutto non ci sono sostanziali novità per i proprietari di villette ed edifici unifamiliari che intendono usufruire del Superbonus 110%

È possibile ottenere le agevolazioni per le spese sostenute fino al 31/12/2022 in due casi:

  1. se la CILAS è stata presentata entro il 30/09/2021
  2. se il proprietario ha un ISEE inferiore a 25mila euro: in tal caso salta anche il vincolo di presentazione della CILAS al 30 settembre 2021 e i lavori possono essere avviati in qualunque momento.

Superbonus per condomini fino al 2025 con nuove aliquote

Ottime novità per i condomini e per i singoli proprietari di più unità immobiliari fino a un massimo di 4.

La Legge di Bilancio 2022 proroga le scadenze del Superbonus per condomini e proprietari da 2 a 4 unità immobiliari.
La Legge di Bilancio 2022 proroga le scadenze del Superbonus per condomini e proprietari da 2 a 4 unità immobiliari.

Si conferma infatti la aliquota del 110% per tutte le spese sostenute al 31/12/2023 e inoltre si propongono nuove aliquote per gli anni successivi:

  • 70% per le spese sostenute entro il 31/12/2024
  • 60% per le spese sostenute entro il 31/12/2025.

In sostanza, coloro che iniziano i lavori con ritardo possono comunque contare, grazie alla Legge di Bilancio, su bonus edilizi e agevolazioni fiscali sostanziose ben oltre il termine del 31 dicembre 2023.

Anche gli ex IACP e le cooperative di abitazione guadagnano alcuni mesi: il termine del Superbonus 110 è prorogato di ulteriori 6 mesi, al 31/12/2023 se al 30/06/2023 presentano uno Stato di Avanzamento lavori (SAL) del 60%.

Nessuna novità per le associazioni sportive che potranno detrarre al 110% le spese sostenute fino al 31/12/2022 solo se al 30/06/2022 hanno un SAL al 60%.

Legge di Bilancio e bonus: Cessione del credito e sconto in fattura per tutti

La novità senz’altro più attesa delle legge di Bilancio 2022 per i bonus è l’estensione della cessione del credito e dello sconto in fattura:

  • per il Superbonus fino al 2025
  • per tutti i bonus fiscali fino al 2024.

Di conseguenza anche Sismabonus, Ecobonus, Bonus Facciate, Bonus casa, Bonus Mobili e Bonus Verde – esclusi fino a pochi giorni fa – potranno contare su queste importanti misure finanziarie, determinanti per l’avvio dei lavori.

Per i tuoi progetti con il Superbonus scegli il software più completo

Legge di Bilancio e bonus: proroga al 2024

Finalmente l’estensione dei bonus per l’edilizia diventa strutturale. Dopo un lungo periodo di proroghe annuali, ora la manovra introduce una proroga triennale per tutte le agevolazioni: Sismabonus, Ecobonus, Bonus Facciate, Bonus casa, Bonus Mobili e Bonus Verde. Le aliquote cambiano per le singole misure comprese nell’Ecobonus.

Per il momento l’unica misura non destinata a essere prorogata è l’Eco-Sismabonus.

La Legge di Bilancio 2022 proroga l'Ecobonus al 31/12/2024
La Legge di Bilancio 2022 proroga l’Ecobonus al 31/12/2024

In conclusione, possiamo affermare che si agevola la pianificazione degli investimenti da parte di tutta la filiera coinvolta.

 La Legge di Bilancio 2022 proroga il Sismabonus al 31/12/2024
La Legge di Bilancio 2022 proroga il Sismabonus al 31/12/2024

Riassumiamo infine le principali novità per tutti gli altri bonus:

scadenze altri bonus 1024x731
Per i tuoi progetti con il Sismabonus scegli il software più completo

Dott.ssa Cristina Ancona
Cristina Ancona

Laureata in lingue e letterature straniere
Responsabile commerciale di Logical Soft, stabilisce le politiche commerciali dell'azienda ed organizza tutto il lavoro dei venditori.

simone_tirinato 150x150
Simone Tirinato

Ingegnere civile dedicato al calcolo strutturale, svolge l’attività di analista strutturale per lo sviluppo di codici di calcolo strutturali.
Leggi il profilo completo