Ecobonus e schermature solari: prezzi e spese detraibili

Parliamo di Ecobonus e schermature solari per un edificio unifamiliare. Il nostro esperto risponde alle domande su prezzi, spese detraibili, oneri e fattura per il cliente.

Quale bonus fiscale applicare al tuo edificio?

Il caso che ci sottopone Michele riguarda un immobile residenziale unifamiliare che sta progettando con TERMOLOG.

Ecobonus e schermature solari: le regole su prezzi, spese detraibili, oneri e fattura per il cliente
Ecobonus e schermature solari: le regole su prezzi, spese detraibili, oneri e fattura per il cliente

Il suo cliente intende riqualificarlo grazie all’Ecobonus con posa di schermature solari. In particolare, desidera richiedere lo sconto in fattura sulla fornitura e posa delle schermature applicando il bonus 50%. Vediamo di seguito le richieste rivolte al CONSULENTE 110.

Ecobonus e schermature solari: le domande sui prezzi

Innanzitutto si chiede se i prezzi di riferimento sono quelli identificati nell’Allegato I del Decreto Requisiti Ecobonus. In caso positivo, se tali prezzi (230 €/mq) si riferiscono alla superficie della tenda.
Inoltre il progettista nota che nei prezzi non sono comprese spese tecniche, iva ed oneri per l’installazione. Chiede pertanto cosa s’intende esattamente per oneri d’installazione. Nello specifico vuole sapere se i costi di trasporto, sollevamento e movimentazione possono rientrare nei suddetti costi? E dove trovare i riferimenti per il montaggio.

Michele vuole anche sapere se le spese tecniche sono legate necessariamente alla presenza di una pratica edilizia autorizzativa oppure alla progettazione esecutiva per l’installazione ad opera di un professionista.
Infine chiede se nella fattura al cliente è corretto evidenziare e separare ognuno dei costi con propria iva.

Ecobonus e schermature solari: le risposte dell’esperto

Vediamo ora le risposte dell’esperto e quali regole e riferimenti seguire in caso di Ecobonus e schermature solari.
In primo luogo si tratta di un Ecobonus al 50% di detrazione sulle spese sostenute. Il valore massimo di detrazione è pari a 60.000 euro; il limite di spesa, quindi, è di 120.000 euro .
Nella spesa includiamo: il costo del sistema schermante, la posa e le spese correlate. Attenzione: le spese si considerano complessive. Quindi nella fattura va indicata l’IVA che sarà al 22%, non essendoci un titolo edilizio correlato.
Le spese che possono beneficiare del vantaggio fiscale sono quelle che rispettano i requisiti dell’allegato M del D.Lgs 311/2006. Nello specifico si tratta delle spese che interessano superfici finestrate esposte da Est a Ovest passando per Sud. Per approfondire si consiglia la lettura della guida ENEA dedicata alle schermature solari.

La pratica da redigere è quindi di Ecobonus su portale ENEA dedicato.

Attenzione a distinguere le schermature solari dalle chiusure oscuranti.

Le spese relative alla sostituzione delle chiusure oscuranti, se contestuale alla sostituzione dei serramenti, vanno computate nello stesso massimale previsto per i serramenti; altrimenti tali spese vanno considerate nel massimale previsto per le schermature solari.

La verifica della congruenza delle spese

Veniamo ora alle spese per interventi di efficientamento energetico. Sappiamo che dal 6 Ottobre 2020 è necessario verificare la congruenza delle spese. Tale verifica può essere effettuata in due modi:
1. il professionista fa un computo secondo quanto indicato al punto 13 dell’Allegato A al DM Requisiti Ecobonus e assevera quindi la spesa prospettata da fornitore e installatore,
2. il fornitore assevera che il costo del sistema oscurante rispetta quanto previsto dall’Allegato I del DM Requisiti Ecobonus.

Infine l’esperto conferma che sono incluse nel vantaggio fiscale anche le eventuali opere murarie necessarie e le prestazioni professionali.

Guida Ecobonus marzo 2019, a cura dell’Agenzia delle Entrate

La detrazione spetta anche per le spese sostenute per le opere murarie eventualmente necessarie per la posa in opera e per le prestazioni professionali.

Quale bonus fiscale applicare al tuo edificio?

simone_tirinato 150x150
Simone Tirinato

Ingegnere civile dedicato al calcolo strutturale, svolge l’attività di analista strutturale per lo sviluppo di codici di calcolo strutturali.
Leggi il profilo completo

  • Categoria dell'articolo:ecobonus