Compenso Superbonus: come si calcola

Compenso per Superbonus: come si calcola la parcella? Le competenze professionali rientrano tra le spese ammesse al Superbonus? Leggi questo esempio.

Il calcolo del compenso professionale per le prestazioni legate al Superbonus ha regole ben precise. Da un lato è fondamentale rispettarle, dall’altro occorre capire se la nostra parcella rientra tra le spese agevolate o è a carico della committenza.

Le regole le stabilisce il Decreto MiSE del 6 Agosto 2020, allegato A punto 13.1:

[…] sono ammessi alla detrazione di cui all’articolo l, comma l, gli oneri per le prestazioni professionali connesse alla realizzazione degli interventi, per la redazione dell’attestato di prestazione energetica APE, nonché per l’asseverazione di cui al presente allegato, secondo i valori massimi di cui al decreto del Ministro della giustizia 17 giugno 2016 […].

Vediamo insieme come rispettare le regole per il calcolo del compenso professionale e come farle rientrare nei corretti massimali di spesa.

Ascolta “Compenso Superbonus: come si calcola” su Spreaker.
Vuoi calcolare la tua parcella per il Superbonus?

Il calcolo del compenso per Superbonus

Le competenze professionali si basano su 4 parametri:

  • il valore V distinto tra quello dell’edificio esistente e quello degli interventi,
  • un parametro base P,
  • il grado di complessità G,
  • le prestazioni professionali e le quote Q.

Questi 4 parametri sono moltiplicati tra loro per definire il compenso:

Cp = V x P x G x ΣQ

come previsto dal DM 17 Giugno 2016 e dalle ‘Linee Guida Superbonus Determinazione Corrispettivo’ definite dagli Ordini e dai Collegi professionali.

Spieghiamo il calcolo del compenso con un esempio.

Esempio di calcolo di compenso per Superbonus
Esempio di calcolo di compenso per Superbonus

Valutiamo il Valore sia dell’edificio allo stato di fatto che il valore delle opere che vengono eseguite.

Il valore esistente è solitamente definito in base al prezzario tipologico della DEI: in COMPENSI 110 si trova proprio la struttura del prezzario.

Il valore esistente
La stima del valore esistente

Il costo delle opere di intervento invece si deduce dal computo metrico.

COMPENSI 110 è pensato per rendere più semplice e veloce il lavoro. Ad esempio i costi delle opere si possono importare da Computi in Cloud, TERMOLOG o TRAVILOG.

Il valore degli interventi
Il valore degli interventi

Il parametro base P è valutato in funzione del valore V:

P = 0,03 + 10 / V 0,4

nel nostro esempio P è calcolato in automatico da COMPENSI 110.

Il grado di complessità G è un fattore scelto in funzione della tipologia di edificio o della struttura portante.

Infine scegliamo quali prestazioni professionali includere nel compenso, il parametro Q è definito per ogni prestazione. La sommatoria dei fattori Q è moltiplicata per il valore di riferimento corretto, ad esempio:

  • la parte di compenso per l’APE convenzionale nello stato di fatto è basata sul valore dell’edificio esistente,
  • il compenso per l’APE convenzionale nello stato di progetto è calcolato in base al valore dell’esistente e al valore degli interventi.
Il calcolo delle prestazioni professionali
Le prestazioni professionali

Il compenso professionale e i massimali di spesa

Nel nostro esempio il compenso massimo a cui deve riferirsi il professionista è pari a 41.085 euro. Comprende infatti tutte le prestazioni necessarie per la valutazione di accesso al Superbonus: le valutazioni tecniche, le asseverazioni, la progettazione e la direzione lavori degli interventi.

Il compenso professionale per Superbonus
Il compenso professionale per Superbonus

Una volta determinata la parcella, con il software COMPENSI 110 si possono stampare:

  • il preventivo per la valutazione di fattibilità del Superbonus
  • il preventivo per le prestazioni professionali per Superbonus
  • il contratto tra professionista e committente per le prestazioni professionali per Superbonus

È davvero importante che il calcolo del compenso professionale per Superbonus rispetti queste regole:

  • calcolare il compenso secondo DM 2016 e le istruzioni della Rete Professioni Tecniche,
  • valutare le competenze professionali appena si ha un importo dei lavori da effettuare.

Il secondo punto è fondamentale: il compenso professionale per Superbonus rientra nel vantaggio fiscale solo se incluso nei massimali di spesa!

Prendiamo dal nostro esempio la quota parte di intervento per il miglioramento sismico. Il massimale di spesa in questo caso è di 96.000 euro. Se il beneficiario del Superbonus è un soggetto IRPEF le spese devono includere l’IVA. Vediamo come controllare il massimale di spesa:

Il controllo delle voci di spesa con i massimali
Il controllo delle voci di spesa con i massimali

Quando hai calcolato il compenso professionale per Superbonus con COMPENSI 110 puoi controllare il rispetto dei massimali con TERMOLOG e TRAVILOG. Puoi quindi importare il valore delle competenze professionali e valutare il rispetto dei requisiti tecnici ed economici.

Vuoi calcolare la tua parcella con COMPENSI 110?

Ingegnere civile dedicato al calcolo strutturale, svolge l’attività di analista strutturale per lo sviluppo di codici di calcolo strutturali. Leggi il profilo completo

Ingegnere Edile, esperta in analisi energetica degli edifici e product manager del software TERMOLOG di Logical Soft. Leggi il profilo completo