Finanziamenti COVID Inarcassa: riaprono senza interessi

Finanziamenti COVID Inarcassa nuovamente disponibili fino al 31 Dicembre 2021. Massimo 50.000 € in conto interessi al 100% a carico di Inarcassa, restituibili in 6 anni. La misura per fronteggiare l’emergenza COVID-19 è entrata in vigore con l’Approvazione Ministeriale del 29/10/2020.

Finanziamenti COVID Inarcassa: i beneficiari e le finalità

Tornano gli attesi finanziamenti interamente coperti da Inarcassa. Vediamo chi può beneficiarne e per quali scopi.

Possono accedere al finanziamento agevolato COVID-19 tutti gli iscritti ad Inarcassa, anche componenti o soci di una società di professionisti o società tra professionisti, senza limiti di età.
Il finanziamento può essere concesso per:

  • qualsiasi esigenza di liquidità nello svolgimento dell’attività professionale connessa all’attuale stato di crisi;
  • l’anticipazione dei costi da sostenere per progetti e interventi da effettuarsi a fronte di committenze di uno o più incarichi professionali;
  • il pagamento fornitori per spese necessarie allo svolgimento dell’attività professionale (hardware e software inclusi);
  • la regolarizzazione della posizione contributiva.

Come si sostiene la misura? Innanzitutto verrà acquisita la garanzia del Fondo Centrale di Garanzia cui alla L. 662/1996 e s.m.i. In caso fosse possibile, potrà essere attivato il Fondo di Garanzia Inarcassa di 25 milioni di Euro. Il fondo è riservato esclusivamente ai liberi professionisti in regola con il rilascio del certificato di regolarità contributiva.

Tornano i finanziamenti COVID Inarcassa: fino a 50.000 € restituibili in 6 anni senza interessi. C'è tempo fino al 31 Dicembre per richiederli
Tornano i finanziamenti COVID Inarcassa: fino a 50.000 € restituibili in 6 anni senza interessi. C’è tempo fino al 31 Dicembre per richiederli

Finanziamenti COVID Inarcassa: importo, durata e rimborso

IMPORTO FINANZIABILE
Minimo € 5.000, massimo € 50.000.

DURATA
Prestito con durate di 24, 36, 48, 60 o 72 mesi, di cui 12 mesi di preammortamento.

PERIODICITA’ di RIMBORSO
Restituzione mensili a partire da 12 mesi dall’erogazione.

TASSO NOMINALE ANNUO (a carico Inarcassa)
2,00% – Iscritti Regolari;
2,50% – Iscritti Irregolari.

SPESE ISTRUTTORIA (a carico Inarcassa)
100,00 € per importi finanziati da 5.000,00 a 15.000,00 €
150,00 € per importi finanziati da 15.001,00 a 50.000,00 €

SPESE INCASSO RATE (a carico Inarcassa)
2 €

Come funziona il contributo?

Vediamo ora quali sono i requisiti per accedere al contributo.
Inarcassa corrisponderà il 100% della quota interessi alla scadenza di ogni rata, le spese di istruttoria e di incasso rate. Di fatto si tratta di un vero e proprio finanziamento a tasso e spese nulle.

Inarcassa: dal bando 5290

ATTENZIONE: il contributo sugli interessi è previsto esclusivamente in regime di iscrizione ad Inarcassa; pertanto qualora, per qualsiasi ragione, nel primo triennio del piano di ammortamento del finanziamento concesso intervenga la cancellazione dai ruoli dell’Associazione, detto contributo viene meno, con effetto dal 1 Gennaio dell’anno successivo alla cancellazione accertata. Dopo tale data il professionista dovrà provvedere al pagamento integrale delle rate del finanziamento, comprensive delle relative quote interessi e delle spese di incasso rata.

Per approfondire, leggi il bando.

Finanziamenti COVID Inarcassa: oneri, erogazione e termini

Per quanto riguarda gli oneri, all’atto dell’erogazione sarà trattenuta in ottemperanza al DPR 601/73, un’imposta sostitutiva risibile, pari allo 0,25% del capitale erogato.

EROGAZIONE E MODALITÀ DI ACCESSO
Il finanziamento viene concesso a insindacabile giudizio della banca assegnataria del servizio, la Banca Popolare di Sondrio.
La domanda deve essere presentata previo accesso all’area riservata di Inarcassa On line , digitando i codici personali e selezionando, nella sezione “Servizi finanziari e assicurativi”, la voce corrispondente.
E’ presente un link al portale di Banca Popolare di Sondrio dove sono disponibili le istruzioni per inoltrare la richiesta di finanziamento e il modello di domanda.

TERMINE PER PRESENTARE LA DOMANDA
Il termine ultimo per prestare le domande è il 31/12/2021. Le richieste saranno istruite secondo l’ordine cronologico di presentazione fino a capienza dello stanziamento deliberato.

VUOI ACQUISTARE IL SOFTWARE PER IL TUO STUDIO


Fabrizio Dellacha'
Fabrizio Dellachà

Ingegnere Edile/Architetto, laureatomi presso l’Università degli Studi di Pavia.
Svolgo l’attività di libero professionista, sono CTU presso il foro Alessandrino e mi dedico alle tematiche energetiche, all’impiantistica, alle fonti rinnovabili ed alla sostenibilità in edilizia.
Leggi il profilo completo