MCE

- 13/03/2018 - Ore 10

La contabilizzazione del calore: quando è obbligatoria e quando no
Contabilizzazione e analisi economica con la UNI EN 15459
Prof. Luca Sarto, Politecnico di Milano
Ing. Annachiara Castagna, Logical Soft
Il 30 giugno 2017 è scaduto il termine di installazione dei dispositivi di contabilizzazione per i consumi di riscaldamento, raffrescamento e acqua calda sanitaria e obbliga all'utilizzo della UNI 10200 per la ripartizione delle spese.
Il D.lgs. n. 102/2014, in particolare l'art.9 comma 5, come modificato dal recente D.lgs. n. 141/2016, ha introdotto interessanti novità in merito alle valutazioni tecnico-economiche da svolgere per l'installazione di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore.
L'analisi di convenienza economica diventa di cruciale importanza per valutare la fattibilità degli interventi di installazione di sistemi di contabilizzazione del calore e l'uso della norma UNI EN 15459 permette di effettuare delle valutazione approfondite, tenendo conto sia dei costi iniziali che dei flussi di cassa futuri.

L'incontro si rivolge a professionisti operanti nel settore e, in generale, a tutti i soggetti coinvolti nelle attività di progettazione, realizzazione, gestione dei sistemi di termoregolazione e contabilizzazione: durante l'incontro approfondiremo il tema della contabilizzazione di calore con il Modulo CONTABILIZZAZIONE di TERMOLOG, dalla costruzione del modello di condominio al progetto della contabilizzazione e termoregolazione; analizzeremo in dettaglio i criteri e i dati da reperire per eseguire una corretta ripartizione delle spese a preventivo o consuntivo e definiremo le procedure possibili per valutare le quote di consumo volontario e involontario. Verranno esaminati i casi di esenzione dalla contabilizzazione del calore e i casi di esenzione dall'applicazione della UNI 10200.

PROGRAMMA:
  • Il quadro legislativo e normativo
  • La contabilizzazione di calore: obblighi ed esenzioni
  • Le verifiche con la UNI 15459
  • La ripartizione delle spese con la UNI 10200: obblighi ed esenzioni
  • Consumo volontario e involontario
  • La generazione del modello e i dati da reperire per la contabilizzazione
  • I millesimi di riscaldamento
  • La lettura dei dati di ripartitori e contatori
  • I documenti della contabilizzazione: diagnosi, progetto e ripartizione delle spese